Auguri per la Santa Pasqua

A tutti i nostri lettori, simpatizzanti e amici auguriamo una Santa PASQUA di Resurrezione

Rexurrexi et adhuc tecum sum, Alleluja

Sono risorto ed eccomi ancora con te Alleluja

“Ora dobbiamo tendere a essere rtrovati partecipi anche della Resurrezione di Cristo, e mentre ancora siamo in questo corpo, a passare dalla morte alla vita. Però è importante considerare a chi si muore e a chi si vive, perchè vi è una morte che è causa di vita e una vita che è causa di morte. E non altrove ma in questo mondo transeunte l’una e l’altra cosa si danno appuntamento, perchè dalle qualità delle azioni temporali dipende la diversità della retibuzione eterna.

Si deve dunque morire al diavolo per vivere soltanto a Dio: si deve abbandoanre l’iniquità per risorgere alla giustizia.

Tramontino le cose vecchie e nascano le nuove; e siccome, secondo la parola della verità, non si può servire a due padroni (Mt. 6, 24), il padrone nostro non sia chi precipitò in rovina quelli che rano eretti nella propria dignità, ma colui che sollevò alla gloria i precipitati”.

s. Leone Magno, 1° Discorso sulla Resurrezione del Signore

 

 

 

 

 

La Resurrezione

dipinto Giovanni Pietro Luini, Chiesa di s. Maurizio al Monastero Maggiore, Milano

Copyright © 2016 Centro Studi Davide Albertario